I sistemi di monitoraggio Electrex
L’aumento dei costi di energia e la continua corsa verso l’impiego di macchine automatiche rendono sempre più rilevante la spesa per l’energia nel totale dei costi produttivi o di gestione. Essa ha ormai un’importanza paragonabile e a volte superiore alle materie prime e alla manodopera. L’approccio alla gestione dei consumi sta progressivamente cambiando: sta maturando la consapevolezza che una buona gestione energetica, oltre che fornire informazioni fondamentali all’azienda e a chi la gestisce, può far risparmiare notevoli somme di denaro.

I sistemi Electrex sono applicabili nell’ambito dell’ Efficienza Energetica e dell’ Energy Automation, nei settori industriale, terziario, civile e delle fonti rinnovabili e consentono un ritorno dell’investimento in tempi brevi. Sono la soluzione ideale per gli audit energetici, il monitoraggio continuo (es. ISO 50001), le diagnosi energetiche e per i progetti di efficienza energetica (es. direttiva 2012-27-UE e Certificati bianchi o Titoli di Efficienza Energetica).

Con un unico sistema è possibile tenere sotto controllo tutti i vettori energetici (energia elettrica, gas, acqua, ecc.), i parametri ambientali ad essi correlati (temperatura, umidità, luminosità, CO2, ecc.) e quelli di processo (aria compressa, calorie, livello, stato, ecc.) ed automatizzare la gestione di accensioni/spegnimenti, regolazioni automatiche, tele gestione, allarmi, ecc. per cogliere l’obiettivo principale: ridurre i costi energetici ottimizzando la produzione.

I sistemi Electrex sono modulari e possono espandersi nel tempo grazie anche alle molteplici possibilità di connessione degli strumenti (Wi-Fi, RS485, E-Wi, ExpBus, Ethernet, NFC) e di visualizzazione e gestione dei dati raccolti.

Le soluzioni Electrex per la gestione, l’utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici rispondono ai requisiti del Piano nazionale Impresa 4.0 (già Industria 4.0).
Questo significa che i sistemi che saranno installati nel corso del 2019 sono agevolabili per poter usufruire dell’iperammortamento fino al 270%.

 

Electrex: sistema di monitoraggio

Sono molte le cose che si possono fare all’interno delle aziende per ottimizzare i consumi e gli utilizzatori dei sistemi Electrex stanno ottenendo risultati considerevoli.

Un sistema di monitoraggio Electrex consente ad esempio di:

Gestire la contabilità industriale con l’analisi per centri di costo. L’energia deve essere quantificabile economicamente come le altre materie prime.

Fare analisi particolareggiate delle curve di carico.

Valutare la redditività dei prodotti e delle macchine. I costi di utilizzo e di gestione delle macchine hanno un’incidenza spesso superiore al loro costo di acquisto.

Individuare con precisione gli sprechi e le cause.

Disporre di tutte le informazioni necessarie all’azienda, ai consorzi, ai gruppi di acquisto per valutare le proposte dei fornitori e verificare i risultati ottenuti.

Utilizzare un unico sistema per il monitoraggio di tutte le fonti energetiche (gas, acqua, ecc.) e quelle ambientali strettamente correlate ai consumi energetici (temperatura, umidità, luminosità, ecc.).

Tenere sotto controllo la qualità dell’energia e identificare le possibili cause di malfunzionamenti (interruzioni, distorsione armonica, ecc.).

Ottimizzare la gestione della manutenzione riducendo i costi di intervento grazie alla possibilità di essere avvisati subito al sorgere di anomalie e di poter valutare quanto accade tramite connessioni remote

Fornire informazioni fondamentali riguardo a:

Interventi operativi. Ad esempio: modifiche di turni di lavoro; spostamenti di lavorazioni
Investimenti da intraprendere per la riduzione dei consumi. Ad esempio: motori ad alto rendimento; inverter; sistemi di illuminazione a basso consumo
Inserimento di sistemi per l’auto produzione di energia. Ad esempio: impianti fotovoltaici; impianti solare termici

e successivamente valutarne i risultati nel tempo.

 

Nel corso degli anni sono state realizzate migliaia di applicazioni presso utilizzatori di qualsiasi settore.

IndustriaTerziario, enti pubblciEnergie rinnovabiliResidenziale

– Lavorazione legno
– Industrie siderurgiche
– Industrie chimiche
– Industrie alimentari
– Industrie elettroniche
– Industrie tessili
– Ceramiche
– Aeroporti
– Industrie motoristiche
– Industrie cartarie
– Allevamento
– Centri commerciali
– Mulini e frantoi
– Alberghi
– Macellazione
– Refrigerazione
– Catene di negozi
– Pubblica amministrazione
Produzione imballaggi
– Imprese edili
– Enti fiera
– Distributori di energia
– Aziende municipalizzate
– Banche e assicurazioni
– Scuole
– Fonderie
– Basi militari
– Industrie navali
– Campeggi, porti
– ecc.

Nella sezione Esempi di applicazioni è possibile prendere visione di una selezione di alcune di esse.