Electrex - Libra CCI

Delibera 540/2021/R/eel

La delibera Arera 540/2021/R/eel impone che tutti gli impianti di produzione con potenza nominale pari o superiore ad 1MW e connessi in Media Tensione devono essere dotati di un Controllore Centrale di Impianto (CCI).

Il monitoraggio deve avvenire tramite un Controllore Centrale di Impianto (CCI).

La normativa richiede l’ acquisizione e la trasmissione al DSO dei seguenti dati:

  • Misure elettriche dirette tramite inserimento di TA e TV
  • Stato degli interruttori sia di impianto sia generale
  • Potenza attiva e reattiva immessa da parte di ogni singolo motore

Il ruolo centrale è svolto dal Controllore Centrale di Impianto (CCI), che consente l’acquisizione di misure dirette sullo stato di andamento degli impianti di produzione (dati richiesti dall’Allegato A.6 del codice di rete Terna) con il fine di comunicarle al Distributore (DSO) attraverso protocollo IEC 61850.

Le caratteristiche tecniche del CCI vengono esplicitate negli Allegati O e T della Norma CEI 0-16. Questo sistema di monitoraggio è considerato come unico strumento di comunicazione verso DSO e Terna per la fornitura di servizi ancillari.

Questo provvedimento obbliga i titolari degli impianti di produzione esistenti ad adeguarsi alla normativa entro il 31 gennaio 2024. In caso contrario, rischiano la perdita degli incentivi di cui stanno attualmente beneficiando.

Per gli impianti esistenti l’Autorità ha previsto l’erogazione di un contributo forfettario per l’adeguamento (entro gennaio 2024) degli impianti, che varia in base alle tempistiche di adeguamento.

Nello specifico il corrispettivo per impianti esistenti è pari a:

  • 10.000€ se gli interventi di adeguamento vengono completati entro il 31 marzo 2023;
  • 7.500€ se gli interventi di adeguamento vengono completati entro il 30 giugno 2023;
  • 5.000€ se gli interventi di adeguamento vengono completati entro il 30 settembre 2023;
  • 2.500€ se gli interventi di adeguamento vengono completati entro il 31 gennaio 2024;

Per i nuovi impianti, ovvero quelli che entreranno in esercizio a partire dal 01/12/2022, non è previsto alcun contributo e dovranno necessariamente essere dotati di CCI per la messa in servizio.

Ottieni il massimo del contributo adeguando subito il tuo impianto di produzione alle normative in modo rapido e non invasivo.

Electrex - Libra CCI

Libra CCI CEI 0-16 UPS

Il Libra CCI CEI 0-16 UPS è la soluzione Electrex per il monitoraggio degli impianti di produzione conforme alla norma CEI 0-16.

Il Libra CCI è la soluzione completa “Plug & Play” per raccogliere le informazioni dell’impianto e trasmetterle in modo sicuro al distributore (DSO), per il monitoraggio e la gestione dei carichi elettrici, la misura della produzione da fonti rinnovabili, la misura di altri vettori energetici e la misura dei parametri ambientali.

E’ in grado di soddisfare tutte le specifiche funzionali previste e cioè:

  • Obbligatorie: relative allo scambio dati (P,Q) fra produttore e DSO
  • Opzionali: relative alla regolazione della tensione e della potenza al punto di consegna
  • Facoltative: relative alla partecipazione al Mercato dei servizi di dispacciamento.

Il Libra CCI può anche essere utilizzato come testa di sistema o punto di partenza di sistemi di supervisione più complessi grazie alla possibilità di integrarsi con altri dispositivi Electrex per formare una rete di monitoraggio e gestione Electrex.

Il Libra CCI è dotato di orologio e memoria per la registrazione in modo sincrono dei vettori energetici e ambientali e tramite server Web integrato è possibile supervisionare l’impianto tramite visualizzazione di misure istantanee e grafici con dati storici. Interamente batterizzato (DC UPS), risponde alle caratteristiche tecniche richieste e assicura l’alimentazione continua del sistema di misura, particolarmente consigliato nei casi in cui si attivano operazioni automatizzate (Energy Automation) e/o allarmi.

Gestisce inoltre la qualità dell’energia / power quality: rileva e memorizza vari eventi con funzioni relative alla norma EN 50160 (picchi, buchi, interruzioni, armoniche) e alla EN 61000-4-30 per la classe S con dettaglio grafi co dell’evento, tabella e linea temporale degli eventi, campagne di misura con parametri selezionabili e frequenza di campionamento programmabile.

Il Libra CCI è inoltre dotato di cinque ingressi digitali optoisolati di stato e/o conteggio e tre uscite digitali a relè di stato e/o impulsive (altre versioni su richiesta) ed è possibile aggiungere ingressi per sensori ambientali Electrex (Electrex Sensing Solutions).

Contattaci per trovare la soluzione che fa per te

Condividi questo articolo!